cerca CERCA
Martedì 27 Settembre 2022
Aggiornato: 23:25
Temi caldi

Rifiuti: nel 2013 nel Lazio raccolte 302mila tonn di carta e cartone

04 settembre 2014 | 13.53
LETTURA: 2 minuti

Roma guida la classifica regionale del procapite

alternate text

Sono 302.000 le tonnellate di carta e cartone raccolte nel Lazio nel 2013, in crescita (+12,1%) rispetto al 2012 e in linea con l’incremento nazionale di raccolta di carta e cartone, e pari ad una media di 53,7 kg per abitante, superiore alla media nazionale di 48 kg/ab. Ed è Roma la città leader nella raccolta regionale con 64,4 kg per abitante.

Comieco, il Consorzio Nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, ha reso noti i dettagli regionali del XIX Rapporto Annuale sulla raccolta differenziata di carta e cartone.

In base ai dati del rapporto, Roma è la Provincia che registra la raccolta procapite media più alta della Regione con 64,4 kg/ab. Seguono, sotto la media regionale, Viterbo (30,1 kg/ab), Latina (26,5 kg/ab), Frosinone (23,2 kg/ab) e Rieti (13,4 kg/ab).

Oltre ai benefici ambientali, la raccolta differenziata di carta e cartone consente ai Comuni italiani di contare su importanti contributi economici.

“Nel 2013, Comieco ha trasferito ai Comuni del Lazio in convenzione oltre 4 milioni e 244 mila euro come corrispettivo per i servizi organizzati di raccolta differenziata comunale”, commenta Carlo Montalbetti, direttore generale Comieco.

A livello nazionale, nel 2013 la raccolta di carta e cartone registra un incremento dell’1%, raggiungendo la soglia di 3 milioni di tonnellate (+ 30mila tonnellate rispetto al 2012). Un dato che assume un valore ancora più positivo se lo si paragona all’andamento della produzione complessiva dei rifiuti urbani, in calo del 3,2%.

La macro-area Nord conferma il primato delle quantità intercettate con oltre 1 milione e 600 mila tonnellate di materiale cellulosico, seguita dal Centro con oltre 725 mila tonnellate, in aumento del 4,6% rispetto al 2012. Il Sud, con una crescita del 4,8%, ha raccolto più di 560 mila tonnellate.

Solo nel 2013, i corrispettivi che Comieco ha trasferito ai Comuni italiani in convenzione sono stati oltre 88 milioni di euro, compreso l’impegno dei riciclatori.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza