cerca CERCA
Mercoledì 28 Luglio 2021
Aggiornato: 16:10
Temi caldi

Milano: in piazza San Babila una scultura in mattoncini Lego

18 febbraio 2020 | 12.32
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Una mano rivolta verso il cielo interamente realizzata in mattoncini Lego System e piastrine Lego Dots. E' la nuova scultura, realizzata in occasione della Milano Fashion week , che sarà presente fino al 24 febbraio in piazza San Babila a Milano. L'installazione è stata realizzata da Riccardo Zangelmi, unico artista italiano, tra i 16 al mondo, ad aver conseguito la qualifica Lego Certified Professional.

Per realizzare l'opera d’arte l’artista ha utilizzato oltre 50.000 mattoncini classici e 7.000 mini piastrine Lego Dots, per realizzare la scultura, che con la base, anch’essa decorata da Dots, è alta più di 2,5 metri. Le ore di lavoro sono state circa 120 e il peso ha raggiunto i 130 kg. L’artista emiliano, che sin da piccolo sognava di “fare l’ingegnere dei Lego”, torna a Milano con uno dei “fil rouge” delle sue opere.

Questa volta Lego Italia ha chiesto a Riccardo di affrontare una nuova sfida, abbinare il mattoncino tradizionale alle nuove piastrine Lego Dots in 2D, in omaggio alla Milano Fashion Week. Lego Dots, infatti, strizza un occhio a una nuova dimensione fashion che permette ai bambini di esprimersi liberamente.

Dots è una linea innovativa di braccialetti e accessori per la camera, studiata per comunicare il proprio stato d'animo o la propria personalità attraverso design divertenti.

“Sono entusiasta di essere nuovamente a Milano, città che ha ospitato i miei esordi come artista e la mia prima mostra personale” dichiara Zangelmi. “Lego Italia mi ha coinvolto nel lancio del nuovo concept Lego Dots, che permette di costruire veri e propri schemi creativi. Un nuovo prodotto che lascia grande libertà di espressione e che utilizzerò senza dubbio anch’io nelle mie opere future”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza