cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 21:43
Temi caldi

Immigrati: nel milanese vivono 473.300 stranieri, +30mila in un anno

26 giugno 2014 | 19.27
LETTURA: 2 minuti

Il XVI rapporto sull'immigrazione della Provincia di Milano

alternate text

Torna a crescere il numero di immigrati residenti nel milanese. Sono complessivamente 473.300 gli stranieri che vivono in provincia di Milano al primo luglio del 2013, contro i 443mila dell'anno precedente, con un incremento su base annua di circa 30mila unità. Emerge dal XVI rapporto sull'immigrazione straniera in provincia di Milano, realizzato dall'assessorato alle Politiche Sociali della Provincia in collaborazione con Fondazione Ismu e Osservatorio regionale per l'integrazione e la multietnicità, presentato oggi a Palazzo Isimbardi a Milano.

Milano e provincia si confermano così l'area maggiormente attrattiva della Lombardia, che complessivamente accoglie un milione e 278mila stranieri: ve ne approdano quasi quattro su dieci, pari al 37%. All'interno della provincia, il capoluogo continua ad attrarre di più rispetto all'hinterland: 258mila sono gli stranieri censiti a Milano città, 215mila quelli nei 133 comuni circostanti. Tuttavia, considerando i ritmi di crescita nei due territori, è corretto ipotizzare un'inversione di tendenza nell'immediato futuro: dal 1998 al 2013 gli immigrati sono triplicati a Milano, quintuplicati nei comuni di provincia.

Gli asiatici si confermano come la comunità più numerosa tra quelle presenti a Milano e provincia: 142.500, più 13mila rispetto al 2012. Seguono gli est europei, 126mila (più 8mila su base annua), e gli africani,105.500, di cui 84.700 provenienti dal nord Africa. Sfiorano quota 100mila i latinoamericani: 99.300, con un incremento di 3mila unità negli ultimi dodici mesi. La presenza asiatica si concentra soprattutto nella città di Milano, con oltre 108mila unità, ovvero il 42% del fenomeno migratorio complessivo. Nel resto dei comuni della provincia gli est-europei sono il nucleo maggioritario (85mila, il 40% del totale). (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza