cerca CERCA
Martedì 29 Novembre 2022
Aggiornato: 07:46
Temi caldi

"Nessun effetto Parigi", pubblico non tradisce club che doveva ospitare Eagles of Death Metal

19 novembre 2015 | 15.42
LETTURA: 3 minuti

alternate text
L'Orion Live Club di Ciampino (Facebook)

"Stasera abbiamo un bel live, con Gramatik, e non c'è stato nessun calo di pubblico". Nessun effetto 'Bataclan' per uno degli spazi di riferimento della musica live a Roma, l'Orion Live Club di Ciampino, alla porte della capitale, secondo il suo proprietario e direttore artistico, Armando Perticaroli che, all'Adnkronos, spiega come "il settanta per cento della prevendita per stasera lo abbiamo fatto dopo i drammatici fatti di Parigi e non abbiamo registrato nessuna flessione".

Questo anche nonostante il fil rouge, non significativo ma certo suggestivo, che lega l'Orion al Bataclan, dato che gli 'Eagles of Death Metal' - la band che si esibiva nello spazio francese assaltato dai terroristi - avrebbe dovuto tenere uno dei suoi concerti italiani proprio all'Orion, il 4 dicembre.

Dopo la strage di Parigi il gruppo ha cancellato il resto del tour europeo ma "prima che si sapesse - racconta Perticaroli - in molti avevano prenotato per assistere alla loro esibizione da noi, questo dopo che si era verificato l'attacco terroristico al Bataclan".

Ufficiale l’annullamento della data degli Eagles Of Death Metal @ ORION (4 dicembre)E’ possibile ottenere il rimborso...

Posted by ORION on Giovedì 19 novembre 2015

Quanto alla sicurezza post Parigi, aggiunge Perticaroli, "rispettiamo alla lettera tutte le regole e facciamo tutto il possibile per offrire spettacoli in totale sicurezza ma ci sono cose che non possiamo fare: non possiamo perquisire il pubblico, non possiamo usare i metal detector, la legge ce lo vieta. Naturalmente c'è sempre stato, random, il controllo delle Forze dell'Ordine, cui diamo sempre la massima collaborazione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza