cerca CERCA
Giovedì 06 Maggio 2021
Aggiornato: 18:15
Temi caldi

Nestlè Italia, Marta Schiraldi nominata Head of Sustainability

18 marzo 2021 | 14.36
LETTURA: 2 minuti

In Nestlé dal 2013, coordinerà la strategia di sostenibilità ambientale, salute e sicurezza dipendenti

alternate text

Nestlé ha affidato a Marta Schiraldi il ruolo Safety, Health, Environment e Sustainability Head del Gruppo Nestlé Italia, con il compito di guidare lo sviluppo del percorso di sostenibilità del gruppo a partire dal 2021. Dal 2018 aveva già aggiunto alle sue responsabilità il ruolo di Sustainable Packaging Commitment Champion del Gruppo Nestlé in Italia, per guidare le strategie e i progetti nel nostro Paese finalizzati a raggiungere l’ambizioso obiettivo del Gruppo: rendere il 100% degli imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2025.

Grazie al costante impegno del team di lavoro guidato da Marta, il Gruppo ha già ottenuto importanti risultati in tema di riciclabilità del packaging: il 96% degli imballaggi utilizzati da Nestlé per i prodotti realizzati in Italia è infatti già riciclabile. Oggi, tra le principali responsabilità del suo nuovo ruolo, Marta Schiraldi ha il compito di coordinare il piano d’azione messo a punto dall’azienda per ridurre le emissioni di CO2 e raggiungere quota zero entro il 2050 (negli ultimi 10 anni Nestlé in Italia ha già ridotto del 45% le emissioni di gas serra).

In linea con questo obiettivo e tra i principali punti del piano di sostenibilità c’è anche l’attenzione al tema dello spreco alimentare, sui cui Marta e il suo team hanno iniziato a lavorare con l’obiettivo di intraprendere azioni concrete per limitare al minimo lo spreco di cibo e sensibilizzare l’intera filiera, fino al consumatore finale.

Schiraldi ha alle spalle più di vent’anni di esperienza in ambito sostenibilità, salute, qualità e sicurezza alimentare. Ha iniziato la sua carriera all’interno del gruppo come tecnologo alimentare presso il centro di R&D internazionale (Losanna) e, dopo diverse esperienze in realtà multinazionali del settore alimentare, ha lavorato per quasi dieci anni per Nespresso Italiana, occupandosi di qualità, sicurezza e sostenibilità, portando avanti progetti finalizzati alla riduzione dell’impronta ambientale e alla riciclabilità delle capsule del caffè.

Marta Schiraldi, 52 anni e nata a Monza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l’Università Statale di Milano, è sposata e ha una figlia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza