cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 12:19
Temi caldi

Mo: Netanyahu, il mondo deve denunciare questo terrorismo

18 novembre 2014 | 20.20
LETTURA: 2 minuti

Il capo del governo israeliano esorta il leader mondiali a condannare l'attacco alla sinagoga di Gerusalemme e l'incitamento alla violenza da parte dei palestinesi.

alternate text
Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu. - (INFOPHOTO)

Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu si è rivolto ai leader di tutto il mondo perchè condannino con forza il massacro alla sinagoga di Gerusalemme e chiedano all'Amministrazione Palestinese di cessare con l'incitamento alla violenza contro Israele.

Questa volta il leader palestinese Mahmoud Abbas "ha condannato il massacro.. e questo è bene, ma non è abbastanza", ha detto Netanyahu attaccando l'incessante incitamento alla violenza contro Israele nelle scuole, le moschee e i media palestinesi dove, afferma, vengono sparse false accuse contro Israele in riferimento ai luoghi santi di Gerusalemme. "Con mio dolore" il mondo non chiede ai palestinesi di cessare con tutto questo. Dai leader mondiali, ha proseguito, mi aspetto "choc e totale denuncia" per l'assassinio di ebrei in preghiera.

Netanyahu, che ha esortato gli israeliani a non cercare di farsi giustizia da soli, ha descritto gli attentatori come "bestie umane". E ha espresso choc "non solo per il massacro, ma anche per le grida di gioia a Gaza e Betlemme". Il capo del governo israeliano ha esortato all'unità nazionale, dicendosi certo che così si potrà sconfiggere il terrorismo. Le case dei due attentatori, ha affermato, verranno distrutte.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza