cerca CERCA
Domenica 27 Novembre 2022
Aggiornato: 05:22
Temi caldi

Netflix continua a investire nei videogiochi e fonda uno studio interno

26 settembre 2022 | 21.32
LETTURA: 1 minuti

Il colosso dello streaming si reinventa sviluppatore di videogiochi, lo studio avrà sede a Helsinki

alternate text

Continuano gli investimenti nel settore videogiochi per Netflix, che dopo aver incluso una selezione di titoli per smartphone nel suo abbonamento allo streaming, ora parrebbe decisa a fondare il proprio studio interno di sviluppo. Il nuovo studio, il quarto ad entrare a far parte della famiglia Netflix, avrà la propria sede centrale a Helsinki, in Finlandia, e si occuperà di creare nuove esperienze originali pensate in esclusiva per gli abbonati. Finora Netflix si è limitata ad acquisire studi già formati, come Next Games e gli sviluppatori di Oxenfree, Night School Studio. Da allora il catalogo dei giochi Netflix è andato crescendo in modo sostanzioso, con alcune perle come il paltform Poinpy e la bizzarra avventura Before Your Eyes, con un sistema di controllo davvero molto originale. In futuro Netflix intende trasformare molte sue serie in altrettanti videogiochi, come ad esempio è già successo con Stranger Things. L'azienda ha recentemente annunciato anche un accordo con il colosso Ubisoft, per lo sviluppo di tre giochi per dispositivi mobili basati su alcuni dei franchise videoludici dell'azienda francese. Saranno disponibili per gli utenti Netflix a partire dal 2023. Svelati per la prima volta in occasione dell'annuale evento digitale di Ubisoft, l’Ubisoft Forward, i tre giochi espanderanno gli universi di Valiant Hearts, Mighty Quest e Assassin's Creed, e saranno disponibili sui dispositivi mobili in esclusiva per i membri di Netflix di tutto il mondo senza pubblicità o acquisti in-app.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza