cerca CERCA
Venerdì 22 Gennaio 2021
Aggiornato: 11:18

Coronavirus nel mondo

New York, lo stadio dei Mets diventa megacentro vaccinazioni

12 gennaio 2021 | 18.57
LETTURA: 1 minuti

L'apertura della struttura, che opererà 24 ore al giorno, avverrà il 25 gennaio. Il centro sarà gestito dalle autorità sanitarie della città e a regime dovrebbe essere in grado di somministrare tra le 5mila e le 7mila dosi di vaccino al giorno

alternate text
Fotogramma /Ipa
(Adnkronos)

Il Citi Field, lo stadio della squadra di baseball dei New York Mets sarà riconvertito nei prossimi giorni in un megacentro per le vaccinazioni. Lo hanno annunciato il sindaco della città, Bill de Blasio, e il proprietario dei Mets, Steve Cohen. L'apertura della struttura, che opererà 24 ore al giorno, avverrà il 25 gennaio. Il centro sarà gestito dalle autorità sanitarie di New York e a regime dovrebbe essere in grado di somministrare tra le 5mila e le 7mila dosi di vaccino al giorno.

La scelta dello stadio dei Mets, ha spiegato Cohen, è particolarmente strategica, perché la struttura è collegata con metropolitana, autostrade e treni. "Tutti i newyorchesi saranno i benvenuti, anche i tifosi degli Yankees", ha scherzato De Blasio, riferendosi all'altra squadra di baseball della città

Quello dei Mets non è l'unco stadio del baseball ad essere riconvertito per l'emergenza coronavirus. Anche a Los Angeles lo stadio dei Dodgers, a partire da questo fine settimana, sarà impiegato come centro per le vaccinazioni, dopo essere stato usato come centro per i test.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza