cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 03:05
Temi caldi

'NienteMale Roadshow', la quinta tappa a Termini Imerese

06 maggio 2017 | 16.59
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Si è svolta a Termini Imerese la quinta tappa di 'NienteMale Roadshow', il percorso itinerante di incontri rivolti all’opinione pubblica, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul loro diritto ad accedere alla terapia del dolore e di informarli sulla rete di assistenza locale, a cui si possono rivolgere per avere soluzioni contro il dolore. L’iniziativa è realizzata con il contributo di Angelini e con il patrocinio del ministero della Salute. Numerose le associazioni locali coinvolte, tra cui la Lilt, Lega italiana per la lotta contro i tumori di Palermo; Cesvop, Centro di servizi per il volontariato di Palermo; Samo Onlus impegnati nel sostegno del malato oncologico attraverso le cure palliative; Samot Onlus per l’assistenza al malato oncologico terminale.

"Siamo da sempre attenti al tema della terapia del dolore per questo è necessario unire le competenze per una migliore attuazione della legge su tutto il territorio, a partire dalle provincie italiane", ha affermato nel saluto di benvenuto il sottosegretario alla Salute Davide Faraone, aggiungendo che "garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia antalgica attraverso una piena applicazione legislativa è quanto ci auspichiamo, ecco perché il ministero sostiene questa iniziativa".

All'incontro sono intervenuti Girolamo Di Fazio, commissario straordinario di Termini Imerese; Maria Carmela Sorci, vice presidente di Federfarma-Utifarma Palermo; Salvatore Amato, presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Palermo; Carmelo Militello, responsabile della Terapia del dolore presso la Unità operativa di anestesia e rianimazione dell’ospedale San Cimino di Termini Imerese; Umberto Pozzecco, responsabile Area dolore e cure palliative della Società italiana di medicina generale e delle cure primarie, sezione Sicilia (Simg); Clementina Fatta, consigliere dell’Ordine dei farmacisti di Palermo; Francesco Salamone, responsabile della Scuola di medicina generale di Palermo; Paolo Crepet, sociologo e psichiatra e Guido Fanelli, professore ordinario di anestesia e terapia del dolore dell’università degli Studi di Parma. Il prossimo evento è previsto a Mantova nel mese di giugno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza