cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Niger, Fond. Med-Or: Sahel area strategica per sicurezza intero pianeta

01 dicembre 2022 | 18.55
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Italia, Niger. Europa, Africa. Due continenti. Un unico destino. Questo il tema affrontato durante l’evento organizzato dalla Fondazione Med - Or che, che si è tenuto a Roma presso la Luiss Guido Carli. Una conferenza dedicata alle relazioni tra Italia e Niger e tra Europa ed Africa alla quale ha partecipato il presidente della Repubblica del Niger, Mohamed Bazoum, e con lui il Ministro della Difesa Guido Crosetto, il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, il Ministro dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini e il Presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti.

L’evento, frutto degli ottimi rapporti avviati tra Med-Or e Repubblica del Niger, fa infatti seguito al Memorandum d'Intesa siglato tra la Fondazione e la Presidenza della Repubblica del Niger per la promozione di iniziative di natura culturale ed educativa e si inquadra nel più ampio impegno della Fondazione volto a rafforzare i rapporti con un Paese di cruciale importanza per l’Italia, posto nel cuore di una regione dell’Africa, il Sahel, oggi più che mai al centro delle attenzioni del mondo.

Il Sahel, spiega la Fondazione Med- Or, rappresenta, infatti, un’area strategica non solo per la sicurezza del Mediterraneo allargato e per l’Africa, bensì per l’intero pianeta. È quindi fondamentale che Italia e Niger possano proseguire il percorso di rafforzamento della loro cooperazione reciproca, anche per far fronte alle sfide più rilevanti del nostro tempo, che sono al centro del futuro dei rapporti tra Africa ed Europa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza