cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 15:24
Temi caldi

Nigeria: Sbai su ragazze rapite, serve azione internazionale concreta

08 maggio 2014 | 11.36
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - "Accordarsi in maniera pedissequa all'idea della Gran Bretagna di intervenire in Nigeria per salvare le ragazze rapite da Boko Haram mi pare un'idea senza sostanza politica ne' conoscenza delle dinamiche che governano l'estremizzazione del continente africano. La senatrice Laura Puppato, prima di lanciare interrogazioni su ipotetiche partecipazioni italiane ad altrettanto ipotetiche missioni in Nigeria farebbe bene a documentarsi su chi ha preso quelle ragazze e su come sta devastando l’Africa".Cosi' Souad Sbai, ex parlamentare e giornalista, commenta l'interrogazione presentata da Laura Puppato in Senato sulle ragazze rapite in Nigeria da Boko Haram.

"Il terrorismo di Boko Haram e' un flagello per gli africani e per il pianeta intero - prosegue la Sbai - Trovare spunti elettorali su fatti come questo solo per seguire la scia e' quanto meno inopportuno e ancora piu' cinico. Se il modello di concertazione che Puppato ha in mente per le studentesse nigeriane, poi, e' lo stesso che abbiamo adottato per i maro', che ancora rimangono in India prigionieri di una politica di debolezza senza precedenti. Piu' che altro urge sollevare le coscienze sopite della Comunita' internazionale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza