cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 08:33
Temi caldi

Nissan investe £1 mld nel sito di Sunderland per realizzare batterie e nuovi EV

01 luglio 2021 | 18.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Come preannunciato, Nissan ha rivelato questa mattina quale sarà il futuro della fabbrica di Sunderland, nel Regno Unito. Che, tramite un investimento di 1 miliardo di sterline, verrà trasformata in EV36Zero, diventando un hub di punta per veicoli elettrici creando il primo ecosistema globale di produzione EV. Nell'investimento rientra anche la realizzazione di una nuova Gigafactory da 9 Gwh insieme al partner Envision AESC, player globale attivo nella tecnologia delle batterie. Incentrato sullo stabilimento inglese, il piano Nissan EV36Zero rafforzerà la spinta dell’azienda verso la neutralità del carbonio e stabilirà una nuova soluzione a 360° per l’auto a emissioni zero.

Il progetto di trasformazione dell'impianto, composto da tre iniziative interconnesse, comprende veicoli elettrici, energie rinnovabili e produzione di batterie stabilendo un riferimento per il futuro dell’intera industria dell'automotive. Il presidente e amministratore delegato di Nissan Makoto Uchida ha dichiarato: «Questo progetto rientra negli sforzi pionieristici di Nissan per raggiungere la neutralità del carbonio durante l'intero ciclo di vita dei nostri prodotti. Il nostro approccio globale include non solo lo sviluppo e la produzione di veicoli elettrici, ma anche l'uso delle batterie come accumulatori di energia ed il loro riutilizzo per scopi secondari. Il nostro annuncio di oggi deriva da lunghe discussioni tenute all'interno dei nostri team e accelererà notevolmente i nostri sforzi in Europa per raggiungere la neutralità del carbonio. L'esperienza ed il know-how acquisiti attraverso il progetto saranno condivisi a livello mondiale, migliorando la competitività globale di Nissan».

Envision AESC implementerà la tecnologia intelligente AIoT integrata per monitorare e ottimizzare il consumo energetico, la produzione e la manutenzione della nuova gigafactory, consentendole di aumentare rapidamente la produzione per arrivare a fornire batterie per 100.000 veicoli elettrici Nissan all'anno. Come parte del piano EV36Zero Nissan investirà 423 milioni di sterline per produrre un crossover EV di nuova generazione nel Regno Unito. Basandosi sull'esperienza nei SUV e sul successo mondiale di Leaf il nuovo EV promette stile, efficienza e tecnologia delle batterie di nuova generazione rendendo il passaggio alla guida elettrica ancora più accessibile. Progettata per i mercati globali, la produzione britannica del crossover verrà esportata in Europa nei Paesi tradizionalmente serviti dallo stabilimento di Sunderland. Il nuovo crossover sarà costruito sulla piattaforma CMF-EV dell'Alleanza, con una capacità produttiva prevista fino a 100.000 unità l'anno.

La sua produzione a Sunderland creerà 909 nuovi posti di lavoro nello stabilimento e più di 4.500 nella catena di approvvigionamento del Regno Unito, salvaguardando al contempo altre 75 posizioni nella ricerca e sviluppo. Il progetto di trasformazione del sito porta l'investimento totale di Nissan nello stabilimento a oltre 5 mld di sterline, includendo anche: ricerca e sviluppo presso il Centro tecnico europeo di Nissan a Cranfield (Bedfordshire), supporto ai fornitori del Regno Unito per la transizione ai veicoli elettrici, rinnovata competitività degli impianti e miglioramenti ambientali, sviluppo delle competenze della forza lavoro Nissan per le tecnologie future e altre sedi di produzione, non ancora confermate. Maggiori dettagli sul nuovo veicolo verranno rilasciati in prossimità del lancio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza