cerca CERCA
Martedì 29 Novembre 2022
Aggiornato: 05:35
Temi caldi

Nomine, sudoku quasi risolto

17 aprile 2020 | 19.32
LETTURA: 2 minuti

Il governo avrebbe quasi chiuso la rosa dei nomi

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Il sudoku è a un passo dalla chiusura, dopo settimane di trattative difficili, scontri e ricuciture. Le liste per le società partecipate in scadenza - tra queste Eni, Enel, Leonardo, Poste, Enav, Mps- sono in dirittura d'arrivo, il governo avrebbe quasi chiuso, tra mille difficoltà, la rosa dei nomi. Con moltissime conferme -soprattutto riguardo agli ad- e novità circoscritte grossomodo alle sole presidenze. Si tratta ancora su quella di Poste italiane, dove c'è la conferma ad amministratore delegato di Matteo Del Fante.

A una donna, salvo sorprese dell'ultimo minuto,dovrebbe essere affidata la presidenza di Eni: si tratta di Luisa Calvosa, attualmente nel Cda del Fatto quotidiano e di Tim. Claudio Descalzi resterà al suo posto, nonostante la battaglia del M5S. Anche Alessandro Profumo, altro nome inviso ai grillini, resta saldamente alla guida di Leonardo, dove alla presidenza dovrebbe spuntarla Luciano Carta, ora a capo dell'Aise. Alla presidenza dell'Enel, dove viene confermato ad Francesco Starace, dovrebbe arrivare Michele Crisostomo, avvocato milanese indicato dai 5 Stelle.

Nuovo ad e nuovo presidente per Terna: confermati i rumors degli ultimi giorni riguardo a Stefano Donnarumma amministratore delegato, una nomina che ormai viene data per certa, mentre la presidenza dovrebbe essere affidata a Valentina Bosetti. Anche ad Enav, la società che gestisce il traffico aereo, cambio di ad: dovrebbe arrivare Paolo Simioni, uno dei nomi sulla quale c'è stato il più pesante braccio di ferro in maggioranza, alla presidenza un'altra donna, Francesca Isgrò. Infine Mps, dove l'ex Carige Guido Bastianini dovrebbe prendere il posto di Marco Morelli come Ad, mentre alla presidenza, dalle file di Enel, potrebbe arrivare Maria Patrizia Grieco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza