cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 11:10
Temi caldi

Sanremo

"Non si chieda mai più a una donna stuprata come era vestita", il monologo di Rula Jebreal

05 febbraio 2020 | 10.42
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Domani chiedetevi come erano vestite le conduttrici di Sanremo, chiedetevi pure come era vestita la Jebreal" ma "che non si chieda mai più a una donna che è stata stuprata come era vestita lei quella notte. Che non si chieda mai più"!

Rula Jebreal con il suo monologo "per celebrare le donne" sul palco dell'Ariston emoziona. "Sono qui a parlare delle cose di cui è davvero necessario parlare" scandisce, perché "noi non vogliamo più aver paura, essere vittime, orfane, un accessorio, una quota". "Noi donne vogliamo essere libere nello spazio e nel tempo. Vogliamo essere silenzi, rumore, musica".


Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza