cerca CERCA
Giovedì 08 Dicembre 2022
Aggiornato: 07:54
Temi caldi

Nord Stream, indagine Svezia rafforza ipotesi sabotaggio

06 ottobre 2022 | 14.15
LETTURA: 1 minuti

Ci sono state esplosioni nella zona economica esclusiva svedese, che hanno causato danni significativi ai gasdotti

alternate text
(Fotogramma)

L'ipotesi di un sabotaggio è quella che emerge dai primi risultati dell'indagine che la Svezia sta conducendo sui danni subiti dai gasdotti di Nord Stream nel Mar Baltico. Lo si legge in un comunicato stampa diffuso dal procuratore speciale incaricato da Stoccolma di condurre le indagini.

Leggi anche

"Possiamo vedere che ci sono state esplosioni vicino al Nord Stream 1 e 2 nella zona economica esclusiva svedese, che hanno causato danni significativi ai gasdotti", recita la nota. ''Le ispezioni hanno rafforzato i sospetti di un sabotaggio aggravato. Sul posto sono stati effettuati sequestri che saranno esaminati", ha aggiunto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza