cerca CERCA
Domenica 16 Gennaio 2022
Aggiornato: 11:23
Temi caldi

Normandia: Hollande ricorda vittime civili, per questo solidali con Ucraina

06 giugno 2014 | 10.15
LETTURA: 2 minuti

Non dimentichiamo le vittime civili dello sbarco in Normandia. Commosso, il presidente francese Francois Hollande ha ricordato questa mattina a Caen "il sacrificio della popolazione normanna", nel 70esimo anniversario del D Day. "E' perché la Francia ha vissuto questo dramma che è solidale con le altre nazioni che subiscono la stessa sorte, che preserva la pace alle frontiere dell'Europa e dell'Africa", ha aggiunto alludendo alla crisi ucraina e agli interventi francesi a favore di Mali, Centrafrica e Nigeria.

Hollande ha voluto rimarcare che dei 110mila morti del D Day, ben 20mila furono civili. E che le azioni della resistenza francese contribuirono alla buona riuscita dello sbarco. "La mattina del 7 giugno - ha ricordato ancora - ben 3mila civili furono uccisi e 100mila persone obbligate a lasciare le loro case. I rifugiati si nascosero nelle cantine, nelle chiese, gli incendi si moltiplicarono. Ma ovunque si unirono persone di buona volontà, donne e uomini che aiutarono i feriti a rischio della loro vita". "Le giovani generazioni -ha dichiarato- devono ricordarsi che qui, due milioni di soldati si batterono in mezzo ad un milione di civili".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza