cerca CERCA
Domenica 27 Novembre 2022
Aggiornato: 05:22
Temi caldi

Ntv, Montezemolo: "Pronti a cogliere opportunità, anche all'estero"

03 ottobre 2017 | 18.33
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Ntv "è pronta ad affrontare nuove sfide e coglierà tutte le opportunità che ci si presenteranno, in Italia ma anche all’estero". Così il presidente di Ntv, Luca Cordero di Montezemolo, alla presentazione del nuovo pendolino 'Italo Evo', durante la manifestazione Expo Ferroviaria.

"La presenza oggi del ministro Graziano Delrio è molto importante perché è sempre stato un sostenitore di una sana e corretta  concorrenza e i risultati si sono visti: anche il servizio Fs ne ha beneficiato, i prezzi sono molto calati, il mercato è aumentato, gli italiani hanno scoperto l’Alta Velocità e noi oggi siamo nelle condizioni, anche grazie al grande lavoro fatto da Flavio Cattaneo, che mi fa piacere sia tornato all’ovile, di rappresentare un modello da esportare", ha detto Montezemolo.

ITALO EVO - Italo e Alstom hanno svelato il primo dei 12 nuovi pendolino 'Italo Evo', a dieci mesi di distanza dalla presentazione della prima carrozza a Savigliano, in provincia di Cuneo. I primi 4 treni entreranno in servizio a dicembre 2017 e consentiranno di implementare i servizi quotidiani e di aumentare le frequenze sulle tratte attuali: sulla Roma-Milano i collegamenti passeranno da 40 a 50, con aumento dei no stop che passeranno da 15 a 20, un treno ogni mezz’ora, mentre raddoppieranno i servizi quotidiani da/per Venezia, salendo dagli attuali 8 a 16. Con l'arrivo degli altri 8 treni nel 2018, verranno aggiunte nuove tratte, come la Torino-Venezia e ulteriori frequenze. Composto da sette carrozze, può ospitare 480 passeggeri.

"Vedere oggi questi nuovi treni e pensare che solo 5 anni fa Italo era una 'pazza idea' è motivo di grande orgoglio per tutti noi e di soddisfazione per i viaggiatori", ha spiegato Montezemolo. Il treno è costruito con materiali riciclabili ed è progettato secondo criteri di eco-sostenibilità. "I nostri siti italiani di Savigliano, Sesto e Bologna sono al lavoro per completare i nuovi 12 convogli, che entreranno in servizio a partire da dicembre 2017. Questi nuovi treni andranno ad accrescere la flotta di Italo, portandola dagli attuali venticinque treni Agv a un totale di trentasette treni prodotti da Alstom", ha commentato Michele Viale, ad di Alstom Ferroviaria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza