cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Nucleare, Legambiente: "Su trasparenza ancora molto da fare"

24 marzo 2014 | 14.09
LETTURA: 2 minuti

" Gli obiettivi di trasparenza e comunicazione dichiarati dall'Osservatorio rappresentano un passaggio fondamentale perché oggi in Italia dobbiamo vincere la sfida del nuclerae attraverso un approfondimento tecnico scientifico che garantisca sicurezza nella gestione di questi rifiuti, attravero un'autorità di controllo indipendente e attraverso il coinvolgimento dei cittadini". Così all'Adnkronos Giorgio Zampetti, responabile scientifico di Legambiente, sull'Osservatorio per la chiusura del ciclo del nucleare promosso dalla fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in collaborazione con Sogin.

"La sfida della chiusura e dello smantellamento delle centrali nucleari e della rimozione dei rifiuti radiattivi sul territorio è una partita aperta - aggiunge Zampetti - Sono passati tanti anni dall'uscita del nucleare in Italia. Con la vittoria del referendum abbiamo scongiurato, nel 2011, il ritorno del nucleare ma ancora non siamo riusciti ad affrontare in maniera efficace la sfida della rimozione e dello smantellamento. I territori che ospitavano il nucleare ancora oggi convivono con questo problema, come a Saluggia e Rotondella".

"Come Legambiente - continua Zampetti - partecipiamo a diversi tavoli locali e notiamo spesso informazioni parziali e che i cittadini non vengono coinvolti nelle operazioni che vengono effettuate. L'estate scorsa in Basilicata abbiamo seguito un problema legato al trasporto di materiali dal centro di Rotondella: lì, il tavolo di trasparenza si è incontrato solo dopo la denuncia dei cittadini. Abbiamo anche portato un'interrogazione al ministero dell'Ambiente sul caso di un trasporto partito da La Spezia a bordo di una nave e su cui i cittadini sono stati informati solo in seguito al carico e al trasporto. Questi - conclude - sono solo due casi che dimostrano come oggi sul fronte della trasparenza ci sia ancora molto da fare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza