cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 08:48
Temi caldi

Nuova sede per Ford Italia, pensata per il lavoro che cambia

13 gennaio 2022 | 14.40
LETTURA: 2 minuti

Per l'ad Faltoni rispecchia un approccio "più giovane, più dinamico, più flessibile, più tecnologico all’interno di spazi che incoraggiano i dipendenti a interagire, condividere e pensare fuori dagli schemi"

alternate text

Cambia il lavoro e si trasformano anche le sedi delle grande aziende. E' questo il senso della scelta di Ford Italia di spostare la propria sede che si è trasferita all’interno dello spazio polifunzionale Woliba Business Park a Roma, in via del Serafico, in un’interpretazione innovativa e sostenibile del modo di vivere l’attività lavorativa.

Attualmente il complesso ospita otto aziende di vari settori (tecnologia dell’informazione e comunicazione, farmaceutico, servizi digitali), che condividono in co-working ampie e green aree all’aperto, con postazioni outdoor, sale riunioni, zone ristoro e percorsi fitness, per chi ama iniziare o concludere la giornata lavorativa all’insegna dello sport e del benessere. Nell’ottica di incentivare la condivisione e lo scambio di idee, i nuovi uffici di Ford Italia e Ford Credit Italia si articolano in un’unica area tra open space (con postazioni ergonomiche, regolabili anche in altezza), sale riunioni, zone ristoro e aree comfort, raggruppando i dipendenti delle due società su un unico piano. Una scelta - si sottolinea dalla filiale italiana - "in linea con la strategia di trasformazione che l’Ovale Blu ha intrapreso in termini di innovazione, mobilità green e servizi connessi".

“E’ stato come vivere un primo giorno di scuola. Emozione e orgoglio per una scelta che interpreta al meglio la trasformazione che l’Ovale Blu sta portando avanti sia nel business sia nelle sue sedi di tutto il mondo” ha commentato Fabrizio Faltoni, Presidente e AD di Ford Italia “E’ un modo diverso di lavorare, più giovane, più dinamico, più flessibile, più tecnologico all’interno di spazi che incoraggiano i dipendenti a interagire, condividere e pensare fuori dagli schemi, per continuare a implementare i punti cardine del piano Ford +".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza