cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Nuova segnalazione Twitter, Trump furioso: "Prende di mira me, non la Cina o la sinistra dem"

29 maggio 2020 | 18.09
LETTURA: 1 minuti

Il presidente Usa torna ad attaccare la piattaforma social che oggi ha di nuovo messo una notifica ad un suo messaggio, affermando che ha violato le regole che vietano agli utenti "l'esaltazione della violenza"

alternate text
(Afp)

"Twitter non sta facendo nulla contro tutte le bugie e propaganda messe in giro dalla Cina e dalla sinistra radicale del Partito democratico, prendono di mira solo conservatori, repubblicani ed il presidente degli Stati Uniti". Così Donald Trump, ovviamente con un tweet, torna ad attaccare la piattaforma social che oggi ha di nuovo messo una notifica ad un suo messaggio, affermando che Trump ha violato le regole che vietano agli utenti "l'esaltazione della violenza" scrivendo che "quando iniziano i saccheggi, si inizia a sparare".

"Section 230 dovrebbe essere revocata dal Congresso", ha aggiunto riferendosi all'ordine esecutivo firmato ieri in cui si chiede la revisioni della legge approvata 20 anni fa per garantire alle piattaforme online immunità legale per i contenuti postati da parti terze. "Fino ad allora sarà regolato", ha aggiunto parlando di Twitter.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza