cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 08:05
Temi caldi

Milano: nuova spaccata alla gioielleria Maiocchi, ladro ruba gioielli e fugge

01 luglio 2016 | 16.17
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- Foto Fotogramma

Nuovi guai per i gioiellieri Maiocchi di Milano che nell'aprile del 2014, nel corso di una rapina subita all'interno del loro negozio, spararono e uccisero uno dei due ladri. Il loro esercizio che si trova in via Ripamonti 193, questa notte, intorno alle 4.40, ha subito una nuova 'spaccata' da parte di un'auto di colore chiaro di grossa cilindrata, come riferiscono gli agenti di Polizia che indagano sul nuovo episodio.

Stando ad una prima ricostruzione, alcuni testimoni, probabilmente svegliati dal rumore provocato dalla 'spaccata', avrebbero visto dalla finestra un uomo scendere dall'auto e prendere i gioielli che erano esposti, i più accessibili da raccogliere 'al volo' e poi ripartire a bordo della stessa vettura.

Nel 2004, Giuseppe e Rocco Maiocchi, padre e figlio gioiellieri, furono accusati di concorso in omicidio volontario per la morte del 21enne montenegrino, Mihailo Markovic, che insieme ad un complice aveva fatto irruzione con una spaccata nel negozio. i due vennero condannati rispettivamente a un mese di reclusione per lesioni colpose e un anno e sei mesi per omicidio colposo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza