cerca CERCA
Sabato 27 Febbraio 2021
Aggiornato: 12:53
Temi caldi

Nuova statua indigena in chiesa del furto per festeggiare Pachamama ripescata

26 ottobre 2019 | 17.38
LETTURA: 1 minuti

Una nuova statuetta al centro della chiesa di via della Conciliazione dove vennero rubati i simboli amazzonici e poi buttati nel Tevere

alternate text
Città del Vaticano, 26 ott. (Adnkronos)

Il ritrovamento delle statue indigene, rubate nei giorni scorsi dalla chiesa della Traspontina a due passi dal Vaticano diventata il quartier generale delle popolazioni indigene a Roma per il Sinodo sull'Amazzonia, e gettate nel Tevere, viene festeggiato nella chiesa di via della Conciliazione con una nuova Pachamama.

La statua, circondata da candele, è stata posizionata al centro della chiesa divenuta una grande 'tenda amazzonica' in queste tre settimane di Sinodo. Le popolazioni indigene sperano di potere vedere domani, in occasione della chiusura ufficiale del Sinodo con la messa di papa Francesco, le statue indigene ripescata nel Tevere in Basilica vaticana. L'idea era stata lanciata ieri dal Comandante dei Carabinieri, come aveva riferito la Sala stampa vaticana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza