cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 14:01
Temi caldi

Nuovo Dpcm, no chiusura anticipata per bar e ristoranti

05 ottobre 2020 | 17.04
LETTURA: 1 minuti

Della possibilità se ne era parlato ieri sera nel corso della riunione a Palazzo Chigi. Conte: "Non vedo all’orizzonte un nuovo lockdown"

alternate text
(Fotogramma)

A quanto apprende l'Adnkronos da autorevoli fonti di governo, l'esecutivo non ha intenzione di prevedere chiusure anticipate di bar, ristoranti e locali, introducendo di fatto un coprifuoco. Il Dpcm a cui lavora il premier Giuseppe Conte non dovrebbe dunque introdurre orari ridotti.

Ieri sera della possibilità di anticipare le chiusure di bar e ristoranti si era ragionato nel corso della riunione a Palazzo Chigi tra Conte e i capidelegazione di maggioranza, ma nessuna decisione definitiva era stata presa. Nessuna novità sugli orari, viene ora assicurato, dovrebbe essere introdotto nel nuovo Dpcm, lasciando a locali, bar e ristoranti la possibilità di chiudere in base alle singole esigenze.

Conte: "Non vedo all’orizzonte un nuovo lockdown"

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza