cerca CERCA
Lunedì 21 Giugno 2021
Aggiornato:
Temi caldi

Obama: "Trump oltraggioso, guai ad abituarsi alle sue stravaganze"

08 settembre 2016 | 15.11
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Barack Obama (Afp) - AFP

Barack Obama mette in guardia contro il rischio di diventare immuni alle dichiarazioni più stravaganti di Donald Trump e ricorda che la posta in palio con le prossime elezioni è troppo alta per consentire che gli americani 'stacchino la spina'.

"La gente comincia a pensare che un comportamento che in tempi normali considereremmo totalmente inaccettabile ed oltraggioso sia diventato normale - ha affermato Obama al termine della sua visita nel Laos - Ma vi posso assicurare sulla base dei contatti che ho avuto negli ultimi otto o nove giorni con i leader stranieri che si tratta di una faccenda seria".

"Devi veramente sapere ciò di cui stai parlando e devi veramente aver fatto i compiti - ha spiegato il leader della Casa Bianca alludendo alle responsabilità insite nel suo incarico - Quando parli, quello che dici deve veramente riflettere una politica ponderata che sarai in grado di attuare".

Il mese scorso Obama aveva detto che Trump non è qualificato per succedergli come comandante in capo, ed oggi ha ribadito la stessa opinione. "Ogni volta che parla questa opinione viene confermata". "Credo - ha concluso - che la cosa più importante per il pubblico e la stampa sia quella di ascoltare quello che dice e poi porre domande su ciò che appare contraddittorio o poco informato o semplicemente un'idea folle".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza