cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 02:07
Temi caldi

Obbligo vaccinale, in Austria multe fino a 3.600 euro

09 dicembre 2021 | 17.53
LETTURA: 1 minuti

Legge in vigore a febbraio, le sanzioni già note

alternate text

In Austria, chi non si vaccina contro il covid dovrà pagare una multa da 600 a 3600 euro. E' quanto si legge nella bozza della legge sull'obbligo vaccinale presentata in parlamento. La misura entrerà in vigore a febbraio. Una volta contestata, la multa potrà essere evitata se si sceglierà di vaccinarsi, ha sottolineato la ministra per gli Affari Costituzionali, Karoline Edtstadler.

Vi saranno esenzioni dall'obbligo per i minori 14 anni, donne incinte, persone guarite da meno di 180 giorni o che non possono vaccinarsi per comprovate ragioni mediche. Più di un milione di persone non sono vaccinate in Austria, "sono troppe", ha detto Edtstadler. La bozza di legge prevede che ogni tre mesi venga fatto un raffronto fra la lista delle persone vaccinate e quella dei residenti, in modo da individuare chi non è immunizzato. In Austria abitano circa 9 milioni di persone.

Il provvedimento sull'obbligo vaccinale non dovrebbe avere problemi a vanire approvato, dato che è sostenuto da quattro dei cinque partiti presenti in parlamento. Il paese, che attualmente si trova in lockdown, sta affrontando una grave ondata di contagi legata anche al numero non sufficiente di vaccinazioni. Al momento circa il 68% della popolazione è vaccinato. L'obbligo di immunizzarsi contro il covid dovrebbe valere due anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza