cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:39
Temi caldi

Obiettivo 350 km l'ora per il Frecciarossa 1000

11 dicembre 2015 | 14.57
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Il Frecciarossa 1000, il nuovo treno a 300 chilometri all'ora entrato in servizio per Expo a giugno 2015, raggiungerà i 350 chilometri orari sulla tratta Alta Velocità Torino - Napoli: una “prima assoluta” in Europa in cui il Politecnico di Milano opera con un ruolo centrale a fianco di Italcertifer, società di certificazione del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che coordina le attività.

Dopo quasi un anno di preparazione per gli aspetti tecnici e regolamentari, le prove hanno preso avvio a novembre e proseguiranno per qualche mese. A bordo del treno sperimentale, oltre ai costruttori AnsaldoBreda (oggi Hitachi Rail Italy) e Bombardier, effettuano analisi anche i tecnici di Trenitalia e di Rete Ferroviaria Italiana (il gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale), con l’autorizzazione dell'Ansf.

Sono impiegate a bordo e terra più di cinquanta persone per due sessioni di prova notturne (sei corse per ciascuna sessione) alla settimana. Tra una corsa e l'altra vengono elaborati tutti i dati per verificare le condizioni del treno e gli impatti sull’infrastruttura ferroviaria e stabilire le condizioni per proseguire con i programmi previsti. Per garantire la massima sicurezza ai treni commerciali, dopo ciascuna sessione di prova, al mattino prima della ripresa dell’esercizio commerciale, viene rilevato lo stato della linea con il treno diagnostico Aiace di Rfi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza