cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 01:02

Occupano casa popolare durante funerali inquilino, 3 denunce nel leccese

25 marzo 2014 | 20.46
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Lecce, 25 mar. (Adnkronos)

Alcune settimane fa, durante i funerali di un uomo che occupava una casa popolare ad Alezio, in provincia di Lecce, tentarono, ancora con la salma del defunto nell'abitazione, di prenderne illegalmente possesso. Ne nacque un putiferio. Negli ultimi giorni gli stessi, nonostante in quella occasione fossero stati respinti e cacciati, con assoluta noncuranza, l'hanno rioccupata facendone la propria abitazione. Oggi i carabinieri della Stazione di Alezio hanno deferito in stato di liberta' B.P., G.L. e B.S. rispettivamente di 57, 48 e 21 anni, responsabili di occupazione abusiva di edifici destinati ad uso pubblico e danneggiamento.

L'attivita' e' nata da alcuni controlli svolti dai militari su alcune case popolari del centro salentino ancora in attesa di essere rioccupate. I militari, nel corso del servizio, si sono accorti che una delle abitazioni, che sarebbe dovuta essere libera e con i sigilli alla porta, era invece abitata da una famiglia del posto. I tre, deferiti in stato di liberta', sono ora in attesa del provvedimento di sfratto che li condurra' lontano dall'abitazione due volte occupata abusivamente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza