cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:47
Temi caldi

Ocse: a luglio disoccupazione sale al 7,4%, stabile all'11,5% in zona euro

09 settembre 2014 | 12.53
LETTURA: 2 minuti

44,8 mln di disoccupati, +10,2 mln rispetto a 2008.

alternate text

Il tasso di disoccupazione nell'area dell'Ocse è salito dal 7,3% di giugno al 7,4% a luglio. Lo rende noto l'organizzazione internazionale con sede a Parigi. Nell'area dell'Ocse a luglio sono 44,8 milioni i disoccupati: 5,1 mln in meno rispetto al picco di aprile 2010 ma sempre 10,2 mln in più rispetto a luglio 2008.

Nell'area dell'euro il tasso di disoccupazione è rimasto stabile all'11,5%. In Italia, rileva l'Ocse, il tasso di disoccupazione è cresciuto di 0,3 punti a 12,6% mentre in Slovenia è diminuito di 0,3 punti a 9,8%.

Il tasso di disoccupazione giovanile nell'area dell'Ocse è stabile al 14,9%: 2,4 punti percentuali al di sotto del livello osservato nel picco di ottobre 2009 ma 1,9 punti in più rispetto al livello di luglio 2009. Il tasso di disoccupazione giovanile è "eccezionalmente elevato" in alcuni paesi dell'area dell'euro: in Spagna è al 53,8%, in Grecia al 53,1% (a maggio), in Italia al 42,9%, in Portogallo al 35,5% e in Slovacchia al 31,7%.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza