cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:33
Temi caldi

Milano: odia sindacalisti e 'comunisti' e danneggia sedi, in reparto psichiatrico

12 luglio 2014 | 19.12
LETTURA: 2 minuti

Sui luoghi dove ha agito ha lasciato la 'firma': la fotocopia della sua tessera di un partito di centro-destra

alternate text
(Infophoto)

Ce l'aveva con 'i sindacalisti e i comunisti' in genere. Così P.M., classe 1963, guardia giurata di Arese, ha pensato bene di uscire ieri notte di casa con un martello e rompere i vetri del camper degli Slai-Cobas, parcheggiato da anni con tanto di bandiere davanti alla portineria est del sito dell'ex-Alfa Romeo di Arese. Nulla a che fare con le vertenze in atto, ma solo un raptus che l'ha portato stanotte a rompere i vetri, a staccare le bandiere e a lasciare pure la ''firma'' sul malfatto, la fotocopia della sua tessera di un partito di centro-destra.

Non contento, si è portato a Pero sul Sempione, dove sono presenti un Caf pensionati Cisl e la sede locale della Cgil. Anche qui stesso modus operandi: martellate alle vetrine e ''firma'' con fotocopia della tessera.

I carabinieri di Rho, tra quanto lasciato sul posto, dalle dichiarazioni di qualche testimone e dalla visione degli impianti di video sorveglianza, non ci hanno messo molto a identificare l'autore. Nella sua casa, perquisita, è stato trovato in un armadio il martello utilizzato che è stato sottoposto a sequestro unitamente alla pistola detenuta legittimamente, in quanto guardia giurata.

Ora dovrà affrontare un processo per danneggiamento aggravato e porto abusivo di strumenti atti ad offendere. Davanti ai militari si è giustificato così: odiava i sindacalisti e i comunisti.

Ma non è finita perchè questa mattina l'uomo ha dato ulteriori segni di squilibrio in un esercizio pubblico di Arese. Così non c'è stato nient'altro da fare che accompagnarlo presso l'ospedale di Rho dove si trova in osservazione nel reparto di psichiatria. Anche in questa occasione si era messo ad urlare e a spintonare l'avventore di un bar perché aveva l'aspetto di un ''comunista''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza