cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 21:49
Temi caldi

Scatta la sospensione per De Magistris (VIDEO). Lui: ''Farò il sindaco in strada''

01 ottobre 2014 | 16.15
LETTURA: 3 minuti

L'annuncio del ministro Alfano al question time della Camera. Il provvedimento firmato dal prefetto di Napoli non è stato ancora notificato. Il primo cittadino, condannato nel processo 'Why Not', farà ricorso. De Magistris a Castel dell'Ovo: "E' un'altra giornata di lotta" (Fotogallery). L'ex magistrato: ''Accusato per un'assurdità'' (VIDEO). Erri De Luca: ''Sto con lui''

alternate text
Il sindaco Luigi De Magistris (Infophoto)

''Il Prefetto di Napoli procederà alla sospensione del sindaco Luigi De Magistris''. L'annuncio arriva dal ministro Angelino Alfano, intervenuto al question time della Camera sul caso del primo cittadino di Napoli, condannato a un anno e tre mesi nel processo 'Why not' per abuso d'ufficio.

Una sentenza frutto di accuse assurde, aveva detto nei giorni scorsi il sindaco di Napoli, che aveva annunciato la volontà di non mollare (FOTO) a costo di fare il sindaco per strada.

Parole ribadite da De Magistris: ''Io non mi dimetto, farò il sindaco di Napoli fino al 2016 e starò di più in strada a fare il sindaco dei cittadini''.

Da fonti di Palazzo San Giacomo si apprende che il primo cittadino impugnerà il provvedimento davanti al Tar.

La sospensione dalla carica firmata dal prefetto di Napoli Francesco Antonio Musolino non è stata ancora notificata al presidente del Consiglio comunale, Raimondo Pasquino, né a de Magistris.

La sospensione dalla carica di primo cittadino, secondo quanto previsto dalla legge Severino, durerà 18 mesi. Il "sindaco sospeso", così si è autodefinito l'ex magistrato nei giorni scorsi qualora fosse stato firmato il provvedimento dal prefetto, rimarrà tale fino al 1° aprile 2016, a ridosso delle prossime elezioni comunali.

De Magistris è stato infatti proclamato sindaco il 1° giugno 2011, dopo la vittoria al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Gianni Lettieri. Nonostante da più parti siano arrivati inviti alle dimissioni, il sindaco ha già manifestato la volontà di arrivare fino a fine mandato.

In giornata, durante il question time alla Camera, Alfano ha detto che "il prefetto di Napoli ha ricevuto comunicazione della sentenza nella mattinata e procederà agli adempimenti di legge relativamente ai provvedimenti di sospensione". Nessun riflesso sulla data delle elezioni. ''Non sussistono i presupposti tecnici - ha spiegato Alfano - per un rinvio delle elezioni del consiglio metropolitano di Napoli, indette per il prossimo 12 ottobre''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza