cerca CERCA
Mercoledì 03 Marzo 2021
Aggiornato: 19:00
Temi caldi

Olanda, scandalo bonus figli: si dimette governo Rutte

15 gennaio 2021 | 14.25
LETTURA: 1 minuti

Ventimila famiglie sono state accusate ingiustamente di frode

alternate text
(Foto Afp)
(Adnkronos)

Il governo olandese del premier Mark Rutte si è dimesso sull'onda dello scandalo sui bonus figli, a causa del quale 20mila famiglie sono state accusate ingiustamente di frode. Le dimissioni della coalizione formata da quattro partiti erano attese, dopo che ieri si era già dimesso il leader del Partito laburista Lodewijk Asscher, ministro per gli Affari sociali all'epoca dei fatti (2012-2017), quando migliaia di famiglie furono costrette a restituire i sussidi ottenuti, dopo essere stati accusati ingiustamente di averli ottenuti in modo illegittimo. Le elezioni in Olanda sono già previste il 17 marzo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza