cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 17:58
Temi caldi

Omicidio Bazzano, Salvini: "Siamo tutti custodi, lancio hashtag"

06 dicembre 2019 | 13.01
LETTURA: 1 minuti

Il leader della Lega: "Totale solidarietà e vicinanza". E aggiunge: "Rischi annessi e connessi al mestiere del ladro"

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Totale solidarietà e vicinanza a questo custode di più di 60 anni". Matteo Salvini si schiera dalla parte dell'uomo di Bazzano, custode di una villa che ha fatto fuoco contro dei presunti ladri, uccidendo un uomo. "Se invece di fare il ladro - spiega il leader della Lega - era un operaio, un meccanico, un commerciante non avrebbe rischiato di morire in una notte".

"Rischi annessi e connessi al mestiere del ladro, speriamo che la legge sulla legittima difesa possa essere di aiuto a questo signore", si augura Matteo Salvini. "Siamo tutti custodi, ora quasi quasi lancio l'hashtag", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza