cerca CERCA
Sabato 29 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:51
Temi caldi

Omicidio Ciampino, arrestata guardia giurata

14 maggio 2020 | 13.02
LETTURA: 1 minuti

Avrebbe sparato 9 colpi con la sua pistola. La vittima è un 24enne, grave un 35enne. Il movente resta ancora un mistero

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

E' stata arrestata per omicidio e tentato omicidio la guardia giurata di 35 anni fermata ieri con l'accusa di aver sparato a due persone in un'abitazione di via Cagliari a Ciampino. Sono stati i carabinieri del Nucleo investigativo di Frascati a rintracciarlo e a condurlo nel carcere di Velletri. L'uomo era in stato di choc e non ha chiarito i motivi del gesto. Il movente resta quindi ancora un mistero.

La vittima è un ragazzo di 24 anni, Alessandro Borrelli. Un altro uomo, S.I., che è riuscito a scappare, è stato ferito in modo grave: i militari lo hanno rinvenuto a terra sull'erba appena fuori dall'abitazione del 24enne. S.I. è stato sottoposto a un intervento chirurgico e si trova ricoverato all'ospedale di Tor Vergata ancora in gravi condizioni.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo investigativo del gruppo di Frascati, la guardia giurata sarebbe arrivata a casa della vittima in compagnia di S.I.. I tre si conoscevano e si frequentavano. Non è chiaro il motivo per cui il 35enne avrebbe sparato.

Sono nove i colpi di pistola sparati. Secondo i rilievi dei carabinieri del Nucleo investigativo di Frascati che indagano sul delitto, sarebbero partiti tutti proprio dall'arma della guardia giurata arrestata. Una pistola che deteneva in casa per servizio e che è stata sequestrata. Si tratta di una beretta calibro 9x21.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza