cerca CERCA
Giovedì 13 Maggio 2021
Aggiornato: 09:10
Temi caldi

Omicidio Ciro Esposito, De Santis condannato a 26 anni

24 maggio 2016 | 10.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Scampia via Ghisleri, striscione per il tifoso del Napoli, Ciro Esposito all'esterno dell'autolavaggio dove lavorava (Foto Fotogramma) - FOTOGRAMMA

I giudici della terza sezione della Corte di Assise di Roma hanno condannato l'ultrà della Roma Daniele De Santis a 26 anni di reclusione per l'omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito , ferito nella Capitale il 3 maggio 2014 prima della finale di Coppa Italia Fiorentina-Napoli e morto dopo 53 giorni di agonia al policlinico Gemelli. Per De Santis, presente in aula, i pm Eugenio Albamonte e Antonino Di Maio avevano chiesto l'ergastolo.

"Io credo che qualsiasi pena serva da monito perché non accada più quello che è successo a mio figlio", ha detto Antonella Leardi, la madre del tifoso napoletano, dopo la sentenza di condanna. "Non provo odio, ho sempre chiesto giustizia", ha poi aggiunto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza