cerca CERCA
Martedì 11 Maggio 2021
Aggiornato: 01:14
Temi caldi

Omicidio Sacchi, c'è un quinto indagato per trattativa droga

12 ottobre 2020 | 16.44
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

C'è una quinta persona indagata nell'indagine relativa alla trattativa per la vendita di 15 chili di droga che rientra nella vicenda dell'omicidio di Luca Sacchi, ucciso nella notte tra il 23 e il 24 ottobre scorso con un colpo di pistola alla testa davanti a un pub nella zona di Colli Albani. In questo segmento dell'inchiesta sono già imputati Valerio Del Grosso, Paolo Pirino, Marcello de Propris e Anastasiya Kylemnyk. Agli atti è finito anche un video girato nel corso di un'indagine della polizia su un'attività di spaccio che documenta l'incontro il 22 ottobre, il giorno prima dell'omicidio di Luca Sacchi, tra Marcello e Armando De Propris, Valerio Del Grosso e una quarta persona in un bar di piazza Coleman nella zona di Tor Sapienza a Roma. Nel corso dell'udienza di questa mattina è stato sentito come testimone l'agente immobiliare che era stato contattato da Anastasiya Kylemnyk per un appartamento da prendere in affitto. "Non aveva specificato la tipologia di appartamento - ha spiegato il testimone in aula rispondendo alle domande del pm Giulia Guccione - Anastasya è venuta prima da sola e poi con Luca. Il budget era di 900 euro e aveva fatto una proposta su un appartamento mostrando interesse anche per un altro. Quel giorno venne accompagnata da una ragazza. Poi dopo l'omicidio sono stato io a richiamarla, ma mi è stato detto quello che era accaduto e si è fermato tutto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza