cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 17:37
Temi caldi

Omicidio Sara, parla lo zio dell'assassino: "Vincenzo è un ragazzo normale" /Video

03 giugno 2016 | 08.48
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Sono molto vicino alla mamma di Sara, capisco cosa significa perdere un figlio così... a 22 anni non si può morire così. Cosa devo dire a questa cristiana, poveraccia? Coraggio". A parlare ai microfoni di Pomeriggio Cinque è lo zio di Vincenzo Paduano, il 27enne reo confesso del brutale omicidio dell'ex fidanzata Sara Di Pietrantonio, data alle fiamme nella notte fra sabato e domenica scorsa in via della Magliana a Roma. Voce rotta, lo zio di Paduano invita la famiglia della giovane a farsi coraggio e descrive il nipote, un ragazzo apparentemente normale: "Un ragazzo come tutti gli altri. Sara l'ho vista di sfuggita due o tre volte, ma il viso l'ho visto solo su giornali e in televisione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza