cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato:
Temi caldi

Omicron 5, Gismondo: "Più contagi non significa più malattia"

15 giugno 2022 | 09.19
LETTURA: 1 minuti

"Vivremo la bella stagione così come ci meritiamo, ottimismo anche per l'autunno"

alternate text
Fotogramma

"Omicron 5, e ce lo dicono i Paesi dove è già circolata in modo preponderante, per primo il Sudafrica, è molto contagiosa, ma poco patogena. Avremo un rialzo dei contagi nelle prossime settimane? Sicuramente sì, ma contagio non vuol dire malattia". Ribadisce la differenza tra positività a Sars-CoV-2 e patologia Covid la microbiologa Maria Rita Gismondo, dopo che il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha prospettato un aumento dei casi spinto dalle sottovarianti di Omicron BA.4 e BA.5, la Germania sta sperimentando quella che il suo ministro della Salute chiama "ondata estiva", e anche in Italia il virologo Fabrizio Pregliasco teme "un'onda da 100mila contagi rilevati al giorno", anticipata rispetto all'autunno.

"Io credo che l'estate sarà serena, come ci meritiamo - dice all'Adnkronos Salute la direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano - e speriamo poi lo siano anche l'autunno e le stagioni a seguire".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza