cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 18:08
Temi caldi

Sanità: Oms, Siria approva consegna farmaci e vaccini

24 dicembre 2014 | 07.51
LETTURA: 1 minuti

La Siria ha autorizzato la consegna di farmaci e vaccini nelle aree di Aleppo controllate dall'opposizione. Lo annuncia l'Organizzazione mondiale della sanità. Le forniture, spiega una portavoce dell'agenzia Onu per la sanità, potrebbero avvenire già entro la prossima settimana

alternate text

La Siria ha autorizzato la consegna di farmaci e vaccini nelle aree di Aleppo controllate dall'opposizione. A dare l'annuncio l'Organizzazione mondiale della sanità, il cui portavoce Elizabeth Hoff ha reso noto anche che il governo ha promesso l'accesso al quartiere di Damasco di Mouadamiya e Ghouta orientale, al di fuori della capitale. Le consegne dei medicinali ad Aleppo potrebbero essere effettuate entro la prossima settimana, evidenzia la Bbc online.

Recentemente - si ricorda - un inviato delle Nazioni Unite aveva chiesto un cessate il fuoco ad Aleppo, seconda città della Siria, per consentire la consegna degli aiuti. Hoff ha confermato che le operazioni sono state concordate in riunioni di "alto livello". "Abbiamo avuto problemi in passato con la consegna di forniture chirurgiche, siringhe, farmaci; ma la situazione ora è migliorata", ha confermato. Secondo l'Onu circa 4,7 milioni di siriani si trovano in aree difficili da raggiungere. Dall'inizio del conflitto nel 2011, più di 200.000 persone sono state uccise e più di 9 milioni hanno abbandonato le loro case.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza