cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 01:24
Temi caldi

Austria

Opel taglia 400 posti

28 marzo 2019 | 17.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

La casa automobilistica tedesca Opel prevede di tagliare fino a 400 dei 1.200 posti di lavoro nello stabilimento di produzione di ingranaggi a Vienna entro la fine dell'anno. Lo ha confermato Franz Fallmann, rappresentante dei lavoratori della fabbrica. L'azienda, che è stata rilevata dal gruppo francese PSA nel 2017, ha spiegato che lo stabilimento di Vienna è stato utilizzato per la produzione con un cliente esterno che si sta esaurendo.

"Abbiamo informato i nostri dipendenti sui tagli di posti di lavoro e su un piano di licenziamento disponibile", ha detto Opel. L'azienda ha sottolineato che lo stabilimento continuerà a svolgere un ruolo per Opel, poiché in estate inizierà a produrre sistemi di cambio a sei marce per l'intero gruppo PSA. Opel ha realizzato il suo primo utile operativo dopo 18 anni di perdite l'anno scorso. Per raggiungere questo risultato, sono stati tagliati anche posti di lavoro nelle fabbriche tedesche.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza