cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 23:05
Temi caldi

Operazione della Polizia di Cagliari, trovati 7 fucili e 3 pistole vicino ad aeroporto Elmas

25 febbraio 2014 | 12.55
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Imponente operazione anticrimine della polizia di Cagliari per contrastare il fenomeno delle rapine in città ed in particolare nei quartieri di Is Mirrionis e San Michele. Gli uomini della Sezione criminalità organizzata della squadra mobile, coordinati dal primo dirigente Leo Testa, alla fine della scorsa settimana, hanno trovato nelle campagne di Elmas, a poca distanza dall'aeroporto, 7 fucili e tre pistole. Le armi erano in un involucro nascosto a pochissima distanza dall'Istituto agrario Duca degli Abruzzi e l'acquedotto romano, tra la vegetazione bassa e sotto un cumulo di rami tagliati di fresco. Solo oggi per ragioni d'indagine ne è stata data notizia.

I poliziotti hanno quindi eseguito diverse perquisizioni in zona e "mirate bonifiche", finora senza nessun provvedimento a carico di qualcuno in particolare. Bocche cucite comunque in questura perché l'indagine è in corso. In particolare la mobile ritiene che si possa trattare di armi destinate al mercato locale per quelle corte o, vista la vicinanza del porto, ad altri mercati clandestini della penisola. Le armi ritrovate, la maggior parte delle quali proviene da un furto perpetrato a Silì, in provincia di Oristano, sono sette fucili da caccia calibro 12 e 20, di cui uno con la matricola abrasa, tra sovrapposti, semiautomatici e automatici, tre le pistole di cui 2 calibro 7,65 (una con matricola limata) e un revolver calibro 38 Special, alcune munizioni per il revolver e nessuna per le armi lunghe. "La polizia ha il perfetto controllo della città e del territorio" ha spiegato il capo della mobile, Leo Testa, e "non esistono zone trascurate o dimenticate" .

Anche la settimana scorsa, sempre nell'ambito dei servizi antirapina, la mobile ha trovato in casa di un noto pregiudicato cagliaritano un revolver Smith&Wesson calibro 38 con tamburo rifornito di 6 cartucce. Nella rete dei poliziotti nell'operazione di mercoledì scorso, sempre nei quartieri di Is Mirrionis e San Michele, sono caduti due pregiudicati trovati con armi e droga, una donna invece è stata denunciata per coltivazione di marijuana. Le armi sono ora all'esame della polizia scientifica e inserite nella banca dati per verificare se siano state usate in azioni criminose. Massimo riserbo al primo piano della questura, in via Amat, ma sembra che siano imminenti sviluppi dell'indagine.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza