cerca CERCA
Lunedì 10 Maggio 2021
Aggiornato: 21:06
Temi caldi

'Operazione fonte di pace', la terza offensiva turca dal 2016

09 ottobre 2019 | 16.01
LETTURA: 1 minuti

Dopo le operazioni 'Scudo dell'Eufrate' e 'Ramoscello d'ulivo'

alternate text
(Afp) - AFP

"Operazione fonte della pace". E' questo il nome scelto per la nuova campagna militare turca nel nord della Siria, appena annunciata dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

L'offensiva, con i ribelli siriani alleati della Turchia, è la terza dei militari turchi in Siria dal 2016 dopo le operazioni 'Scudo dell'Eufrate' e 'Ramoscello d'ulivo'. Quest'ultima è scattata nel gennaio 2018 nell'enclave curda di Afrin. Entrambe le operazioni sono state lanciate con l'obiettivo dichiarato di eliminare la presenza dell'Isis dalle zone di confine tra Siria e Turchia, ma le offensive hanno colpito anche i curdi.

Il governo di Ankara considera come "terroristi" legati al Pkk i miliziani curdi siriani delle Unità di protezione del popolo (Ypg), che gli Usa hanno sostenuto in funzione anti-Isis.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza