cerca CERCA
Giovedì 09 Febbraio 2023
Aggiornato: 13:09
Temi caldi

Recensione Tech

Oppo Find X5 Pro, la recensione

12 marzo 2022 | 14.00
LETTURA: 4 minuti

Collaborazione con Hasselblad e chip dedicato per le fotografie: Oppo ha creato il camera phone definitivo?

alternate text

Con Find X5 pro Oppo cerca di smarcarsi da un panorama di smartphone di fascia alta tutti molto simili tra loro, a partire dal design. La prima cosa che salta all'occhio tenendo in mano il dispositivo, dalle dimensioni generose ma comunque maneggevole e leggero (con soli 8.5 mm di spessore e 218 grammi di peso) sono le linee sinuose e la continuità tra chassis e modulo delle fotocamere posteriore, che qui è la vera star. L'azienda cinese ha realizzato una scocca resistente in vera ceramica, e sia che si tratti della versione in bianco che di quella in nero sarà impossibile non apprezzare le curve dello smartphone. Sotto la scocca un concentrato di tecnologia: Find X5 Pro monta il nuovo processore Snapdragon 8 Gen 1 a quattro nanometri, che alla prova su strada si rivela scattante, senza impuntamenti e all'altezza delle prestazioni più estreme. Nella nostra prova estesa non abbiamo mai notato che riscaldasse o faticasse nell'elaborare compiti gravosi, compresi i videogiochi più esosi in termini di prestazioni. Questo avviene anche perché la CPU principale è coadiuvata da MariSilicon X, la vera star del pacchetto, una NPU totalmente dedicata a foto e video che permette di scattare immagini sempre chiare anche di notte e video 4K anche al buio, grazie anche all'aiuto dell'intelligenza artificiale che interviene in tempo reale per migliorare scatti e riprese.

Il comparto fotocamere è notevole, grazie anche alla collaborazione con Hasselblad per le ottiche: le fotocamere grandangolare e ultra-grandangolare sono entrambe dotate di sensori Sony IMX766 da 50MP, con una dimensione del sensore di 1/1.56" e pixel binning da 2um. Inoltre, la fotocamera grandangolare dispone anche di un sistema di stabilizzazione a cinque assi che migliora ad ogni utilizzo per contrastare il tremolio, ridurre il rumore e rendere le scene più nitide. La fotocamera anteriore è da 32 megapixel. In generale, si ottengono foto sempre al top sia al buio che in piena luce, con ottime macro e zoom che generalmente è efficace e non perde un colpo. Se la fotografia è la vostra passione indubbiamente Find X5 Pro è uno dei camera phone più prestanti sul mercato, in grado di rivaleggiare senza troppi pensieri con iPhone 13 Pro e Samsung Galaxy S22 Ultra.

Il display di Find X5 Pro vanta uno schermo LTPO2 AMOLED da 6,7 pollici con una risoluzione WQHD+ 3216 x 1440 e una copertura del 100 per cento della gamma di colori P3. Lo schermo a 10-bit di Find X5 Pro permette di visualizzare più di un miliardo di colori. Lo schermo è curvo sui lati ma non in maniera eccessiva: rende ottimamente l'idea della linea continua del design, nel quale display e chassis si fondono. Le dimensioni sono importanti: 6.7 pollici, con foro della camera in alto a sinistra e rapporto d'immagine a 20:9, con 525ppi di densità e 89.6 per cento di rapporto tra lo schermo e il corpo dello smartphone. Sul display c'è una pellicola già applicata, ma è comunque protetto dal resistentissimo Gorilla Glass Victus. La fluidità del display è adattiva, e passa da 1 a 120Hz a seconda del contesto. Lo abbiamo trovato sempre fluido e pronto a rispondere al minimo tocco, con tanto di always on selezionabile. Lo sblocco avviene sia con riconoscimento del volto sia con lettore di impronte sotto lo schermo, che si riveglia sempre in modo veloce appena si tocca o si alza il telefono. È possibile agire sul display e la sua risoluzione per risparmiare batteria, che comunque porta a fine giornata anche con un utilizzo intensivo: una Li-Po 5000 mAh con tecnologia SuperVooc 80W. Il caricabatterie incluso nella confezione permette di ricaricare da zero a 50 per cento in 12 minuti. Con la ricarica wireless da 50W si arriva al 100 per cento in 47 minuti. Il telefono ha anche la carica inversa wireless a 10W: poggiando sulla parte posteriore qualsiasi dispositivo compatibile, lo ricaricherà.

La memoria interna è di 256GB non espandibile con 12GB di RAM, e arriva con Android 12 personalizzato nel software di sistema ColorOS 12.1 con pieno accesso al Google Play Store. Inoltre il telefono è dual SIM, entrambe fisiche e con supporto per 5G in tutti e due gli slot. A livello di connettività troviamo WiFi 6E, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, Android Auto e USB-C con uscita video. Da segnalare anche la modalità giochi, visto che lo smartphone si rivela ottimo per far girare al massimo anche i titoli più potenti. In definitiva, Find X5 Pro è un top di gamma che non si trattiene quando è il momento di mostrare i muscoli, destinato agli amanti del design ma soprattutto a quelli della fotografia che vogliono un telefono completo e versatile che non si risparmia sotto nessun punto di vista. Il prezzo di listino, non a caso, non è dei più economici: 1.299 euro, che vengono però mitigati dalle offerte in bundle che Oppo ha pensato per gli early adopter. Fino al 24 aprile, infatti, acquistando il telefono è possibile ricevere compresi nel prezzo le cuffie wireless Enco X, lo smartwatch Oppo Watch Free, una base per ricarica wireless da 50W e una cover, per un valore commerciale totale di 406 euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza