cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 23:39
Temi caldi

Ora Haftar marcia su Sirte

12 maggio 2019 | 16.43
LETTURA: 2 minuti

Il generale apre un nuovo fronte con l'invio di forze nella città

alternate text
(Afp) - AFP

Khalifa Haftar apre un nuovo fronte nell'avanzata verso Tripoli con l'invio di forze a Sirte. Fonti militari hanno detto ai media locali che l'Esercito nazionale libico ha dispiegato uomini nella città natale di Muammar Gheddafi nell'ambito dell'operazione avviata quasi 40 giorni fa contro Tripoli. Haftar non ha annunciato ufficialmente l'invio di uomini a Sirte, ma l'Lna ha diffuso foto che mostrano le sue forze marciare verso Sirte ieri mattina. Nei giorni scorsi, le forze fedeli al governo di accordo nazionale di Tripoli avevano negato che l'Lna fosse diretto verso la città.

Khalifa Haftar, scrive il Libya Observer, sarà mercoledì a Parigi per un incontro con il presidente francese Emmanuel Macron. La visita in Francia del generale della Cirenaica, che ha in Parigi uno dei suoi più grandi sostenitori, avviene ad una settimana esatta da quella del premier del governo di accordo nazionale di Tripoli Fayez Serraj, che era stato anche a Roma, Berlino e Londra per ottenere la condanna dell'Europa contro l'aggressione di Haftar. In quell'occasione Macron aveva proposto un cessate il fuoco sotto supervisione internazionale. Nelle settimane scorse, dopo l'avvio dell'offensiva contro la capitale libica, il governo di Tripoli aveva accusato la Francia di interferire e di sostenere Haftar e per questo aveva sospeso la cooperazione con Parigi in tema di sicurezza. Poi, nei giorni scorsi il ministero dell'Economia, proprio all'indomani della visita di Serraj in Francia, ha sospeso le attività di 40 aziende straniere, tra cui le francesi Total e Thales, con la motivazione della scadenza della licenza a operare nel Paese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza