cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 00:28
Temi caldi

Ordigno bellico in un cantiere a Sesto Fiorentino, intervengono artificieri Esercito

17 maggio 2014 | 20.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Gli artificieri dell'Esercito inizieranno domani le operazioni di disinnesco di un ordigno di circa 250 kg trovato in un cantiere edile a Sesto Fiorentino. La bomba sarà disattivata in loco smontando le spolette e successivamente trasportata presso la miniera di Monsavano per il successivo brillamento. La bomba, di fabbricazione statunitense, è stata sganciata nel corso della seconda guerra mondiale ed è ancora attiva e funzionante. È quanto fa sapere l'Esercito in una nota.

Per garantire la sicurezza della popolazione della zona saranno evacuate oltre 7 mila persone dalle proprie abitazioni in un raggio di mezzo chilometro dal cantiere. Inoltre nel corso dell'intervemto, tra le 11 e le 12 saranno interrotte le strade limitrofe all'area interessata con chiusura al traffico veicolare e pedonale nelle reti primarie e secondarie che rientrano nelle aree di sgombero e la linea ferroviaria nel tratto Firenze-Prato-Viareggio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza