cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 18:45
Temi caldi

Orlando: "Nessuna apertura ai 5 stelle"

04 maggio 2019 | 14.06
LETTURA: 2 minuti

il vice segretario del Pd: "siamo alternativi a questa maggioranza e riteniamo che bisogna costruire le condizioni per un altro assetto politico nel Paese"

"Nessuna apertura. Abbiamo sempre detto sui provvedimenti che vanno nell'interesse generale siamo disponibili a discutere chiunque li proponga ma siamo alternativi a questa maggioranza e riteniamo che bisogna costruire le condizioni per un altro assetto politico nel Paese". Lo ha detto a Catania il vice segretario del Pd, Andrea Orlando, in merito alla recente 'apertura' al Movimento 5 Stelle per una ipotetica futura alleanza con i Democratici da parte dell'ex ministro Dem, Graziano Delrio.

"Noi dobbiamo convincere il nostro elettorato ponendo di più al centro la questione dell'uguaglianza sociale, della riduzione delle distanze, della battaglia alla concentrazione della ricchezza e del sostegno alle fasce più deboli della società. A proposito di 'pancia degli italiani', però, c'è da dire a mio avviso che tra poco gli arriverà anche l'effetto di questa politica economica", ha aggiunto Orlando. 

"La prossima stagione sarà quella in cui andranno cercati 25 miliardi di euro che - ha aggiunto l'ex ministro della Giustizia - o saranno realizzati con un aumento della pressione fiscale attraverso la tassa più piatta possibile che è l'iva, perché pagata dai poveri quanto dai ricchi, oppure sul terreno della riduzione dei servizi come scuola sanità assistenza sociale o sostegno alle imprese".  "Ecco - ha concluso - questi sono capitoli che si possono aprire e che sicuramente hanno a che fare con la 'pancia degli italiani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza