cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 16:48
Temi caldi

Ospedale Nola, raid notturno negli uffici: forzati cassetti e armadietti

12 gennaio 2017 | 14.29
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Immagine di repertorio - Fotogramma)

Raid nella notte all'interno dell'ospedale "Santa Maria della Pietà" di Nola, salito alla ribalta per le enormi difficoltà a gestire i pazienti nel pronto soccorso. Ignoti si sono introdotti all'interno degli uffici dell'ospedale e hanno forzato cassetti, scrivanie e armadietti di medici e infermieri. All'interno si trovavano effetti personali e documentazione. Secondo i primi accertamenti effettuati dai Carabinieri, non risulta sia stato portato via nulla. Le finestre degli uffici sono state trovate aperte. I Carabinieri di Nola e del nucleo investigativo di Castello di Cisterna stanno esaminando i circuiti di videosorveglianza.

DE LUCA - All'ospedale Santa Maria della Pietà di Nola "da 4 anni sono sospesi i lavori per la Rianimazione", con il cantiere "bloccato senza atto amministrativo". A denunciarlo è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che sulla sua pagina Facebook lancia una "operazione trasparenza" sull'ospedale nolano. "La ditta - aggiunge De Luca - avanza riserve per 1 milione di euro. Chi voleva rubare? La vicenda in Procura", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza