cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 18:01
Temi caldi

Sostenibilità: ricerca, 87% preferisce packaging sostenibile

25 novembre 2020 | 12.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Nelle loro scelte di acquisto, gli italiani preferiscono soluzioni di packaging all’insegna della sostenibilità. È quanto emerge da una ricerca Ipsos Mori per conto di DS Smith. L'analisi è stata condotta su 9000 intervistati in 12 Paesi europei, di cui 1.000 in Italia, e mostra che, sebbene le abitudini d'acquisto possano essere cambiate, la sostenibilità continua ad essere un elemento fondamentale nelle decisioni d’acquisto. In particolare, l'87% dei consumatori dichiara di voler acquistare prodotti che minimizzino l’uso di packaging, mentre il 31% ammette di aver smesso del tutto di acquistare marchi particolari per via di un packaging non sostenibile.

Il Covid-19 ha portato a una crescita considerevole dell’e-commerce, con quasi 7 italiani su 10 che cercano di passare meno tempo possibile nei negozi fisici. Anche i portali e-commerce devono però considerare la sostenibilità degli imballaggi utilizzati: il 47% degli acquirenti online ha dichiarato di aver ricevuto packaging non sostenibile, e il 25% ha interrotto gli acquisti a causa di questo fattore.

L'igiene è un'altra priorità per i consumatori, con più della metà (62%) che afferma di lavarsi accuratamente le mani dopo aver toccato i prodotti confezionati dell'e-commerce e il 38% di buttare via gli imballaggi più velocemente, evidenziando la necessità di informazioni visibili e semplici per lo smaltimento. Il 61% degli italiani si preoccupa ora di quante persone hanno toccato i prodotti in negozio, scegliendo in alcuni casi gli articoli dal retro degli scaffali. Un italiano su dieci (11%), inoltre, ha anche evitato di acquistare prodotti sfusi non imballati proprio per evitare rischi.

"Abbiamo passato gli ultimi otto mesi a supportare i nostri clienti ad adattarsi a un cambiamento storico nel comportamento dei consumatori e alle sfide in continua evoluzione della pandemia - dichiara Stefano Rossi, Ceo DS Smith Packaging - In qualità di leader nelle soluzioni innovative di packaging dobbiamo capire come cambiano gli atteggiamenti dei consumatori per poter servire al meglio i nostri clienti e la società".

"Questa nuova ricerca non solo rivela ciò che è cambiato a causa di Covid-19 - aggiunge - ma mostra anche quali priorità perdurano, e tra queste la sostenibilità, ancora al centro dell'attenzione dei consumatori di tutta Europa. I rivenditori e i marchi devono abbracciare il packaging sostenibile in un momento così importante per assicurarsi di raccogliere i benefici ambientali e per i consumatori".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza