cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:22
Temi caldi

Padel: Luigi Carraro, 'crescita esponenziale e in Italia tanti giovani dopo il lockdown'

22 luglio 2020 | 15.33
LETTURA: 1 minuti

alternate text

"Oggi non abbiamo dei dati ufficiali nel Padel amatoriale, ma la crescita è esponenziale, i tesserati in Italia nella Federtennis sono circa 10mila, che in una fase di post lockdown sono tanti, ma i giocatori sono molti di più e questi eventi servono da traino per tutti gli appassionati. La Federazione internazionale conta oggi 43 paesi membri e abbiamo altre 40 richieste di Paesi che vogliono entrare. Siamo membri del Gaisf e abbiamo delle regole abbastanza strette da rispettare per i nuovi paesi che vogliono fare il loro ingresso, ma penso che 10 all'anno entreranno". Lo ha detto Luigi Carraro, presidente della Federazione Internazionale di Padel, all'Adnkronos, sul movimento in Italia e nel mondo.

"A livello internazionale abbiamo il World Padel Tour che è già ripartito dopo il lockdown a porte chiuse con due tappe a Madrid e poi abbiamo il Fit tour della federazione internazionale, che sono gli unici due circuiti che danno punteggio per il ranking e che riparte ad agosto. Non si giocherà in tutto il mondo, si riparte in Europa e Nord America, mentre il Sud America sta vivendo momento difficile, e sta ripartendo l'Asia. Sono abbastanza positivo. Rispettando tutte le precauzioni stiamo cercando di far ripartire il Padel dove si può, per mantenere viva l'attenzione del pubblico. In Italia da quando si è ripartiti, essendo stato il Padel uno dei primi sport a farlo, è stato impressionante il numero di ragazzi che si sono avvicinati a questo sport e che hanno scoperto il Padel", ha concluso Carraro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza