cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 17:05
Temi caldi

Padova, Zaia: "Escalation criminalità preoccupante in città"

01 aprile 2014 | 14.32
LETTURA: 2 minuti

alternate text

''Presi quattro predoni dello scasso; il picchiatore di Colasio picchia ancora; rapina a mano armata al pizzaiolo; negozi assediati, cinque colpi nella notte. Sembra un bollettino di guerra e invece sono alcuni titoli dai giornali padovani di oggi, che testimoniano una preoccupante escalation della criminalità e della violenza alla quale bisogna dare una risposta dura, impietosa''. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia interviene oggi lanciando un vero e proprio allarme criminalità a Padova.

''Le forze dell'ordine - continua il Governatore - combattono eroicamente la loro battaglia quotidiana, ma sono sempre meno e sempre più povere di dotazioni e mezzi. La gente ha paura e non c'è nulla di peggio che sentirsi indifesi dalle Istituzioni in una società che invece dovrebbe fare della legalità una priorità assoluta.''.

''Questo andazzo deve finire - aggiunge il Presidente - e per stroncarlo servono più carabinieri, poliziotti, finanzieri, con più mezzi e senza il problema del pieno di benzina alle volanti. Chiedo con forza a chi ne ha la facoltà di procedere con urgenza al rafforzamento della lotta alla criminalità, altro che spending review!. Invece che colpire gli sprechi veri si sta tagliando sulle cose che più interessano alla gente, come la sicurezza e la sanità - conclude - e questa non è revisione di spesa, ma un'iniqua mannaia calata sui servizi che uno Stato degno di questo nome dovrebbe garantire prima di ogni altra cosa''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza