cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 18:30
Temi caldi

Padre e figlio uccisi in sparatoria a Genova, un fermato

26 aprile 2016 | 08.29
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Un uomo è stato arrestato dalla polizia per avere ucciso a colpi di pistola due persone, padre e figlio. Il duplice omicidio è avvenuto la scorsa notte a Genova-Pegli, all'uscita di un locale notturno. Le vittime, Adriano e Walter Lamberti, 51 e 27 anni, erano all'interno del locale, quando il giovane ha rivolto un apprezzamento a una ragazza, da cui è nata una lite con un uomo presente, che poi è uscito. Quando, più tardi, sono usciti anche i Lamberti, si sono trovati di fronte l'uomo con cui avevano litigato. La lite è ripresa, l'uomo ha estratto una pistola e ha fatto fuoco più volte. Sul posto è rimasto ucciso il padre, che si trovava di fronte al figlio, colpito subito dopo da alcuni colpo all'addome.

Soccorso dal 118 il giovane è morto circa un'ora dopo. La polizia, anche in base alle testimonianze raccolte sul posto, si è messa alla ricerca dell'assassino e poco prima di mezzanotte ha eseguito un fermo. L'uomo fermato è stato trovato in casa del figlio, in un appartamento di Genova Voltri, è stato condotto in questura e interrogato dal magistrato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza